Conto in Svizzera header image

Conto in Svizzera

Come aprire un conto in Svizzera in maniera semplice e regolare
≡ Menu

Prevenire è meglio che curare – perché aumentano le aperture di Conti in Svizzera

Ormai ci avviciniamo alle mille coppie vendute della guida Conto in Svizzera. Un traguardo a cui inizialmente non avremmo pensato e di cui dobbiamo ovviamente ringraziare voi. Forse l’unico che ha creduto da subito in un tale riscontro è Luca, il nostro webmaster (gestore del sito), che vivendo in Italia coglie meglio l’umore dei connazionali.

Anche noi però, grazie alle domande che giornalmente riceviamo, ci siamo fatti una cultura in tal senso. O anche semplicemente guardando l’andamento delle vendite. Puntualmente quando c’è qualche crisi politica (abbastanza frequente in Italia) o il pericolo di nuove tasse (ancora più frequente) le vendite e l’interesse aumentano. Lo vediamo per esempio anche in questi ultimi giorni, con la manovra finanziaria, le voci sulle nuove tasse sui capitali investiti e le rendite finanziarie, le voci su un prelievo forzoso sui conti (a tal proposito puoi leggere l’articolo su Milano Finanza o il Sole 24 Ore ). Continua …

Dichiarazione fiscale conti correnti esteri – novità dal 2014

Tassazione conti correnti esteroE’ da poco stata approvata dal Parlamento italiano la legge europea 2013 che rivede in modo significativo gli obblighi di monitoraggio fiscale degli investimenti esteri, la compilazione del quadro RW e le relative sanzioni per eventuali errori o omissioni.  In particolare vengono ridotte le sanzioni per omessa o errata dichiarazione delle attività detenute all’estero (quadro RW) e alleggeriti gli obblighi dichiarativi.

Per la non retroattività delle leggi fiscali le variazioni introdotte dalla nuova legge saranno in vigore solo da Unico 2014, anche se ci sono alcune ricadute per l’anno presente (dichiarazione 2013) e il passato. Continua …

Successione, eredità, divorzi e conto in Svizzera

investire svizzera Stiamo ricevendo diversi suggerimenti su come integrare e migliorare la Guida Conto in Svizzera. Tra questi il tema della residenza, del trasferimento di aziende, della costituzione di aziende. Temi importanti e corposi che effettivamente necessiterebbero di una guida a parte. Continuate a darci indicazioni su come migliorare la Guida (anche se non l’hai ancora acquistata, puoi vedere il sommario iscrivendoti alla newsletter, inserisci a tal proposito l’email nel box a fine articolo).

Un tema su cui abbiamo ricevuto varie domande e che stiamo preparando riguarda, Continua …

Aprire un conto svizzero ad agosto

conto svizzero agostoTra le varie domande che ci arrivano diverse fanno riferimento al  miglior periodo per aprire un conto in Svizzera. Da alcune domande intuiamo anche che qualcuno pensa che ci siano problemi ad aprire un conto corrente  in certi periodi, per esempio ad agosto.

In realtà non c’è un “periodo migliore” per richiedere l’apertura di un conto, anzi, la nostra risposta è semplicemente: il prima possibile.  Le banche svizzere sono sempre aperte salvo ovviamente nei giorni festivi (riportati nella Guida). In particolare banche e Poste svizzere sono aperte ad agosto, a parte il 15 agosto (festa anche in Svizzera). Continua …

Guida all’IVAFE tassa su attività finanziarie estere e Forex

prelievo conti corrente ciproLe persone fisiche residenti in Italia che detenevano nel 2012 delle attività finanziarie all’estero (conti correnti, azioni, obbligazioni, oro, valute, polizze vita, fondi di investimento etc)  dovranno dichiarare e pagare quest’anno l’IVAFE.

Ricordiamo che sono tenuti alla dichiarazione, oltre tutti quelli che avevano nel corso del 2012 conti o deposito titoli presso banche estere,  anche coloro che:

  • prestano attività lavorativa all’estero, per es. in Svizzera (anche se si è esentati dalla dichiarazione dei moduli RW)
  • detengono oro o altri preziosi presso cassette di sicurezza all’estero (inclusi depositi tipo Bullionvault)
  • operano sul Forex tramite broker esteri che non operano quindi come sostituti di imposta (la maggioranza dei brokers forex, es. etoro, hanno sede all’estero)

L’Ivafe è di fatto una tassa molto simile all’imposta di bollo che colpisce le attività finanziarie italiane.  Ci sono però alcune importanti differenze, differenze che una volta tanto sono positive, per questo è utile sapere in dettaglio come calcolare l’imposta.  Occorre poi conoscere come compilare i moduli di Unico e come stabilire se va pagato qualcosa o meno (questa è proprio una delle differenze positive che indicavamo).

Per i nostri clienti che hanno acquistato la Guida Conto in Svizzera abbiamo già realizzato una breve e agile guida sull’argomento, divisa in quattro parti:

  1. SOGGETTO: Chi deve pagare l’imposta
  2. OGGETTO: Su quali attività finanziarie
  3. QUANTO: Come si calcola l’Ivafe
  4. COME Compilazione dichiarazione fiscale

Alcuni lettori ci hanno chiesto informazioni sul tema, e alla fine si sono dimostrati interessati ad acquistare la sola guida all’Ivafe. Viste le necessità di diverse persone (che non hanno conti in Svizzera ma in altri paesi stranieri, oppure operano sul Forex o in oro) abbiamo deciso di vendere separatamente la Guida all’Ivafe. Oltre alla guida è inclusa la possibilità di farci una domanda.

Aggiornamento: la prima guida Ivafe del 2013 presentava solo le principali novità per mettersi in regola con il Fisco. Ora (2016) la Guida Ivafe si è arricchita con numerosi dettagli ed esempi. La guida fa parte del pacchetto  che include:

  • Conto in Svizzera
  • Dichiarazione Fiscale
  • Ivafe
  • Dichiarazione oro (all’estero e non)
  • Successione in Svizzera

Puoi acquistarle da qui Guida Conto in Svizzera .In caso di problemi, domande o metodi di pagamento alternativi, scrivici a supporto@contoinsvizzera.com

 

Vuoi scaricare la guida gratuita con gli errori tipici che molti italiani commettono quanto dichiarano i loro capitali all’estero?