Conto in Svizzera header image

Conto in Svizzera

Come aprire un conto in Svizzera in maniera semplice e regolare
≡ Menu

Dichiarazione Fiscale conti e capitali all’estero 2015

dichiarazione fiscale conti estero 2015Abbiamo pubblicato il secondo aggiornamento della nostra Guida, aggiornamento come di consueto dedicato al tema della Dichiarazione Fiscale. Si avvicinano infatti le scadenze fiscali per la dichiarazione di investimenti finanziari e immobiliari detenuti all’estero.

L’aggiornamento riguarda sia la guida “Dichiarazione Fiscale” sia quella dedicata all’Ivafe, l’imposta sulle attività finanziarie detenute all’estero. Come al solito ricordiamo che la Guida, pur dedicando alcuni paragrafi appositi alla situazione di chi detiene un conto o capitali in Svizzera, è adatta per tutti coloro che hanno conti e capitali investiti all’estero, in qualsiasi paese europeo o non.

Nella guida vengono date tutte le risposte su:

  • chi deve dichiarare, che cosa e quando
  • i dettagli su come compilare il riquadro RW per il monitoraggio fiscale e il calcolo di Ivafe e Ivie
  • come dichiarare i redditi da capitale compilando i riquadri RM o in alternativa i quadri CR e RN per il recupero della tassazione estera
  • la dichiarazione dei guadagni su capitale (plusvalenze e minusvalenze) da indicare nel quadro RT

Siamo ormai alla quarta edizione di una guida che ha aiutato oltre 4.000 persone (di cui circa un quarto commercialisti) a dichiarare senza dubbi e errori il conto corrente e gli investimenti all’estero.

 

Novità 2015

Quest’anno, per facilitare la lettura a chi ha già letto le precedenti versioni della guida, abbiamo evidenziato in giallo le novità e le modifiche sostanziali.

Dal punto di vista fiscale sono due le principali novità:

  1. la semplificazione nella compilazione del modulo RW, in particolare per chi ha dossier titoli frequentemente movimentati;
  2. le modifiche nel quadro RT resesi necessarie dall’ulteriore aumento dell’aliquota fiscale dell’imposta sostitutiva, passata dal 20 al 26% il 1° luglio 2014 con possibilità di opzione per l’affrancamento fiscale.

Ci sono comunque diverse novità, come il cambiamento dell’aliquota Ivafe, le nuove caselle nel quadro RW, l’esclusione di alcune attività sottoposte a monitoraggio fiscale dal calcolo dell’Ivafe.

riquadro rw 2015

Nella Guida abbiamo poi maggiormente dettagliato due punti su cui ci sono arrivate frequenti domande:

  1. Modalità di recupero della tassazione svizzera (modello 95)
  2. Come e se dichiarare i guadagni sul cambio dei conti correnti in franchi svizzeri o dollari (o altra valuta estera) a seguito della svalutazione dell’euro su queste divise

Infine, visto le recenti modifiche normative in tema di ravvedimento operoso e voluntary disclosure, abbiamo approfondito il tema di cosa fare in caso di passate dichiarazioni omesse o ritardi nella presentazione.

Come avere la guida

Per una settimana manterremo i prezzi promozionali. Acquistando ora potrai avere la Guida versione 2015 (ora aggiornata al 2016), con tutti gli aggiornamenti che pubblicheremo quest’anno, bloccando da subito il prezzo:

  • Guida Conto in Svizzera (27 euro) che contiene le istruzioni dettagliate per aprire un conto in Svizzera, le proposte delle migliori e più sicure banche svizzere, le modalità per dichiarare al Fisco capitali e investimenti all’estero e la guida all’Ivafe (ricordo che la parte fiscale vale non solo per i conti in Svizzera, ma per i conti e capitali all’estero in generale).
  • la Guida alla Voluntary Disclosure (27 euro) con tutti i dettagli sulla procedura per regolarizzare capitali detenuti all’estero non dichiarati
  • entrambe le guide a 38 euro

ps. per pagamenti con bonifico scrivici a info@contoinsvizzera.com

Gratis la guida veloce
3 Cose da Sapere per aprire un Conto in Svizzera - ricevila gratis via mail

0 commenti… add one

Lascia un commento